Caso Sandri, procura ricostruisce la morte con un video 3D

1' di lettura

Un filmato della Procura ricostruisce, in base alle testimonianze, la dinamica dell'omicidio del tifoso laziale morto nell'area di servizio di Badia al Pino. Secondo i testi Spaccarotella sparò stringendo l'arma con 2 mani

La Procura della Repubblica di Arezzo ha ricostruito in un video gli ultimi minuti di vita del tifoso laziale, secondo quanto riferito dai testimoni oculari del delitto. Nell'animazione si vede l'agente Spaccarotella prima sparare in aria, poi corre per un minuto. Successivamente il poliziotto impugna la pistola con due mani, prende la mira e spara contro l'auto in cui viaggiava Sandri, uccidendolo. Il video è tratto dal sito repubblica.it.

Leggi tutto