Tentato omicidio nel comasco, si costituisce il ricercato

1' di lettura

Si tratta di Emanuele Erique Periro, muratore 21enne di Cabiate, che ieri ha sparato a un ex carabiniere. All'origine del gesto delle denunce per molestie verso la figlia della vittima.

Si è consegnato spontaneamente ai carabinieri, che da 24 ore lo cercavano in tutta la Brianza perché è accusato di aver sparato ad un ex carabineire di 45 anni, Vincenzo Di Maso. L'uomo, ferito ed ora in gravi condizioni all'ospedale di Monza, lo aveva denunciato per aver molestato sua figlia per tre anni. Emanuele Perino, 21 anni, muratore del comasco, sapeva di essere braccato e alla fine ha deciso di uscire allo scoperto. Il giovane, già condannato nel 2007 per molestie sessuali, era libero e si è recato da Di Maso con una pistola e lo ha colpito prima alla schiena e poi alla testa.

Leggi tutto