Morta dopo scippo, al vaglio riprese della videosorveglianza

1' di lettura

Nel Napoletano una donna invalida in carrozzina difende la pensione che aveva appena riscosso all'ufficio postale, ma muore per una crisi respiratoria. Al vaglio degli inquirenti le immagini registrate da un sistema di videosorveglianza

La caccia è aperta. Dall'esame delle immagini registrate dalla videosorveglianza dell'ufficio postale di via Borsellino per gli agenti del commissariato di Frattamaggiore diventa più facile risalire ai due autori della rapina che, ieri pomeriggio, ha provocato la morte di Felicia Castaniere, la 50enne disabile morta di spavento dopo essere stata inseguita, aggredita e derubata dei soldi appena prelevati alle poste: circa 2mila euro.

Leggi tutto
Prossimo articolo