Disabile scippata muore d'infarto, sconcerto nel Napoletano

1' di lettura

Una donna invalida in carrozzina difende la pensione che aveva appena riscosso all'ufficio postale, ma muore per una crisi respiratoria. E' successo ieri a Casandrino, nel Napoletano, durante un tentativo di rapina

A Casandrino, nel Napoletano, una disabile picchiata e derubata è morta d'infarto. Felicia Castaniere, 50 anni, affetta da insufficienza respiratoria e costretta a vivere su una sedia a rotelle, era uscita dall'ufficio postale dove aveva ritirato la pensione e alcuni risparmi: 2mila euro. Stava tornando verso casa quando si è accorta di essere seguita. Ha cercato riparo in un portone ma i malviventi l'hanno trovata, aggredita e derubata. Poco dopo la donna è stata colta da un malore che l'ha uccisa sul colpo.

Leggi tutto