Why Not, Alfano: da Salerno difesa acritica di De Magistris

1' di lettura

Duro atto d'incolpazione del ministro della Giustizia nei confronti del procuratore capo Apicella, per il quale è stata chiesta la sospensione dalle funzioni e dallo stipendio. Trasferimento di sede invece per altri sei magistrati

Una 'acritica difesa' dell'ex pm di Catanzato Luigi De Magistris. Per il ministro della Giustizia Angelino Alfano i magistrati di Salerno hanno esagerato, con atti abnormi finalizzati non a cercare prove ma difendere De Magistris per ricelebrare i processi che a lui erano stati tolti. Un abuso che avrebbe spinto il Guardasigilli a chiedere alla sezione disciplinare del Csm la sospensione dalle funzioni e dallo stipendio per il procuratore di Salerno Luigi Apicella e il trasferimento di sede e funzione per sei magistrati delle procure di Catanzaro e Salerno.

Leggi tutto