Omicidio capodanno, Manuela Terracciano resta in carecere

1' di lettura

Convalidato il fermo per la figlia del boss dei quartieri spagnoli accusata di aver ucciso, la notte di capodanno Nicola Sarpa. Questa mattina davanti al gip ha ribadito la sua innocenza

Il Gip, Giuseppe Provitera, del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, ha convalidato il fermoe ha emesso ordinanza di custodia cautelare in carcere su richiesta del pm per la gravità e la concordanza del quadro indiziario raccolta a carico di Manuela Terracciano. Il Gip si è inoltre dichiarato incompetente per territorio ed ha inviato i fascicoli a Napoli. "E' un attoformale" ha dichiarato uno dei legali della Terracciano, Andrea Imperati: "Potremo fare dei commenti su tutta la vicenda solo quando riusciremo ad avere i risultati balistici e dell'esame autoptico" ha poi concluso Imperati.

Leggi tutto