Potenza, il riesame ridimensiona l'inchiesta

1' di lettura

Il tribunale del riesame ha ridimensionato l'inchiesta sul presunto comitato di affari che gestiva, secondo il pm John Woodcock, un giro di tangenti legate allo sfruttamento dei bacini petroliferi in Basilicata

Udienza davanti al Gip di Potenza, Rocco Pavese, il 7 gennaio prossimo per la richiesta di sospensione dell'attività di due mesi per la Total Italia, la compagnia petrolifera coinvolta nell'inchiesta del sostituto Henry John Woodcock sul presunto giro di mazzette per gli appalti al giacimento "Tempa Rossa". Dopo la sentenza del Riesame che ha annullato alcune misure cautelari e concesso i domiciliari per alcuni indagati.

Leggi tutto