Crolla palazzina nel Bergamasco: estratte vive 2 persone

1' di lettura

Una palazzina è crollata oggi pomeriggio a Gorle, alle porte di Bergamo. Il crollo sarebbe stato causato da una fuga di gas. Due persone sono state estratte vive dalle macerie ma si scava ancora

Non sarebbero in pericolo di vita, anche se in gravi condizioni, le due persone estratte dalle macerie della palazzina crollata a Gorle. Si tratta di una donna di 50 anni, Elsa Zappella, e di un uomo, Sergio Pulcini, di 53 anni. Nello stesso stabile c'era anche una terza persona,che è riuscita ad uscire di casa e a chiamare i soccorsi. Il crollo sarebbe avvenuto per un'esplosione causata da una fuga di gas partita da uno dei due appartamenti del palazzetto a due piani di via Quasimodo, alla periferia del paese.

Leggi tutto
Prossimo articolo