Bergamo, esplosione in una palazzina: due sotto le macerie

1' di lettura

Una donna in condizioni molto gravi e un uomo ancora sotto le macerie, ma cosciente. L'esplosione probabilmente è dovuta a una fuga di gas accidentale

In base a quanto riferito dalla Questuradi Bergamo, una donna di 50 anni è stata estratta dalle macerie e si trova in condizioni molto gravi, mentre un uomo 53enne è ancora sotto le macerie, ancora cosciente. I soccorsi sono resi difficoltosi dalle piccole esplosioni che si susseguono e rendono particolarmente complesso l'intervento dei vigili del fuoco. Al momento gli inquirenti escludono ipotesi dolose e anche il tentato suicidio. L'esplosione sembra dovuta a un'accidentale fuga di gas.

Leggi tutto