Botti di Capodanno, un morto a Napoli per proiettile vagante

1' di lettura

Festeggiamenti di Capodanno ancora una volta funestati dalla notizia di una vittima. A Napoli un ragazzo di 24 anni è morto colpito alla testa da un proiettile vagante. Ma sono decine i feriti per i botti in tutta Italia

Festeggiamenti di Capodanno, una vittima a Napoli: si tratta di un ragazzo di 24 anni, rimasto ucciso da un proiettile vagante nei quartieri Spagnoli. Sono oltre 100 i feriti in tutta la Campania. Anche nel Milanese tre persone sono rimaste ferite, nel corso della notte, da colpi d'arma da fuoco sparati da chi stava festeggiando l'ultimo dell'anno. Due feriti gravi anche anche nel Catanzarese, uno dei quali minorenne. Entrambi hanno riportato ferite alle mani e rischiano l'amputazione.

Leggi tutto
Prossimo articolo