Botti di Capodanno, bilancio tragico: un morto e 380 feriti

1' di lettura

A Napoli un 24enne è rimasto ucciso da un proiettile vagante, sparato subito dopo la mezzanotte. Quasi 400 i feriti in tutta Italia. Nel Milanese colpita da un proiettile vagante anche

Ancora una tragedia a Napoli per i botti di Capodanno. Un 24enne è infatti rimasto ucciso da un proiettile vagante, sparato subito dopo la mezzanotte. Oltre 380 i feriti in tutta Italia e vittime si registrano anche nel Milanese, dove alcuni colpi di arma da fuoco sparati in aria hanno raggiunto tre persone: una bambina di 10 anni a Milano, una donna di 35 a Limbiate e un uomo di 42 a Cologno Monzese.

Leggi tutto
Prossimo articolo