Appalti Napoli, diffusi verbali interrogatorio Romeo

1' di lettura

Sono stati diffusi i verbali del primo dei due interrogatori in carcere dell'imprenditore Alfredo Romeo, al centro dell'inchiesta di Napoli sui presunti appalti truccati

"Io rifiuto incarichi dalla mattina alla sera con il Comune di Napoli". Così si difende l'imprenditore Alfredo Romeo nel suo primo interrogatorio di garanzia reso il 18 dicembre scorso, nel carcere di Poggioreale, davanti al gip Paola Russo, dopo il suo arresto nell'ambito dell'inchiesta sugli appalti a Napoli. Nel verbale di interrogatorio "Non avrei mai partecipato e non è poco avere un credito da venti milioni di euro con il Comune di Napoli, avendo in mano tre decreti ingiuntivi, e non veniamo pagati". L'imprenditore ha poi ammesso poi di aver finanziato la Margherita.

Leggi tutto
Prossimo articolo