Appalti Napoli, attesa decisione su domiciliari assessori

1' di lettura

Il tribunale del Riesame deve pronunciarsi sui primi casi mentre la decisione sulla sorte dell'imprenditore Alfredo Romeo arriverà solo il 2 gennaio

Dopo gli interrogatori dei giorni scorsi, oggi la prima udienza davanti al tribunale del Riesame per decidere sulla revoca degli arresti domiciliari degli assessori coinvolti nell'inchiesta sugli appalti del comune di Napoli: i primi casi al vaglio sono quelli degli ex assessori comunali Ferdinando Di Mezza e Felice Laudadio, difesi dall'avvocato Giuseppe Fusco. Fissata invece per il 2 gennaio l'udienza che dovrà esaminare l'istanza di revoca della custodia cautelare in carcere avanzata dalla difesa di Alfredo Romeo, l'imprenditore al centro dell'inchiesta che ha portato a 13 arresti.

Leggi tutto
Prossimo articolo