Omicidio colposo per il pirata della neve di Obereggen

1' di lettura

Malgrado l'accusa non è stato arrestato il 16enne responsabile della morte di uno sciatore in Alto Adige. Ieri si è costituito ai carabineri di Bolzano, cui ha raccontato di essere il responsabile

Presentato come un normale bravo ragazzo, studente modenese, il 16enne era in vacanza con i genitori. Ai carabinieri di Bolzano ha raccontato di aver perso i sensi per pochi minuti, dopo l'impatto, e di essere andato via senza preoccuparsi dell'altra persona coinvolta, perché qualcuno era già intervenuto. Soltanto la sera di Santo Stefano, guardando la tv, avrebbe capito quanto era realmente accaduto. E ieri mattina lo ha confessato ai genitori che insieme ad un avvocato lo hanno accompagnato a Bolzano.

Leggi tutto
Prossimo articolo