Trema il nord Italia, solo lievi danni

1' di lettura

Epicentro tra Parma e Reggio Emilia, paura dalla Liguria al Veneto. Circa 5,2 la magnitudo Richter, interrotti per circa 30 minuti i collegamenti ferroviari sulle linee Bologna-Verona, Bologna -Padova e Milano ¿ Piacenza

Paura ma solo lievi danni dopo la scossa sismica che ha fatto tremare il Nord Italia con epicentro tra le province di Reggio Emilia e Parma. Proprio qui si terrà il vetrice serale in Prefettura tra il sottosegretario responsabile del dipartimento di Protezione civile, Guido Bertolaso e il presidente della Regione Emilia-Romagna, Vasco Errani. Obiettivo: fare il punto della situazione e prendere eventuali misure. Riattivata poco dopo le 17 la circolazione ferroviaria sulle linee Bologna-Verona, Bologna -Padova e Milano ¿ Piacenza, sospese precauzionalmente.

Leggi tutto