Napoli, bufera appalti, Iervolino: Non mi dimetto

1' di lettura

Un terremoto giudiziario ha colpito la giunta comunale di Napoli. 13 ordinanze di custodia cautelare sono state notificate a imprenditori, due assessori e un colonnello della Guardia di Finanza. Il Sindaco Iervolino dice: "Non mi dimetto"

Un terremoto giudiziario ha colpito la giunta comunale di Napoli. 13 ordinanze di custodia cautelare sono state notificate a imprenditori, due assessori e un colonnello della Guardia di Finanza nell'ambito dell'inchiesta sull'appalto per la manutenzione delle strade e del patrimonio pubblico e per la gestione di mense scolastiche, il cosiddetto "Global service", oggetto di una delibera per 400 milioni mai appaltata per mancanza di fondi. Il Sindaco Iervolino dice: non mi dimetto. L'Italia dei Valori di Di Pietro si ritira dalle giunte della Campania.

Leggi tutto
Prossimo articolo