Caso Englaro, Sacconi avverte l'ospedale di Udine

1' di lettura

Nuovo monito del ministro della Salute sul caso Englaro. "La struttura che stacca il sondino alla ragazza rischia di perdere la convenzione con il servizio sanitario nazionale"

A Udine tutto scorre normalmente alla clinica privata Città di Udine che avrebbe dovuto assistere Eluana Englaro nel suo ultimo viaggio. Intanto il giudice della prima sezione civile della corte d'Appello di Milano, Filippo Lamanna, estensore del decreto con si autorizzava Beppino englaro a sospendere l'alimentazione di Eluana, ribadisce: il decreto è definitivo. Da Bruxelles il ministro del Welfare Maurizio Sacconi lascia tuttavia capire che delle conseguenze sarebbero inevitabili per gli ospedali e le cliniche che non dovessero rispettare l'atto di indirizzo negativo del governo

Leggi tutto
Prossimo articolo