Venerdì 12 dicembre sciopero generale della CGIL

1' di lettura

Cortei in tutta Italia. In piazza anche scuola e università. Sospeso lo stop del trasporto ferroviario su tutto il terriorio nazionale e revocata a Roma l'agitazione per metro e bus a causa del maltempo che si è abbattuto su tutto il Paese


Venerdì 12 dicembre sciopero generale indetto dalla CGIl.
Oltre 100 manifestazioni di piazza in tutte le regioni; 4 ore di astensione dal lavoro che diventano un fermo di 8 ore o di tutta la giornata lavorativa in diversi settori. Queste le modalità scelte per la mobilitazione nazionale proclamata per tutti i comparti con l'esclusione del solo trasporto aereo, interamente esentato dallo sciopero.

"Contro la crisi. Più lavoro, più salario, più pensioni, più diritti" è lo slogan scelto dal sindacato di Corso Italia.
"La protesta - si legge nel documento del Comitato direttivo nazionale – è per richiedere una svolta di politica economica e sociale necessaria per governare la crisi, evitare che essa scarichi le proprie conseguenze sulle famiglie dei lavoratori e dei pensionati e sui precari".
E proprio i diritti dei lavoratori precari sono "la prima rivendicazione" che la Cgil fa attraverso lo sciopero generale di venerdì, assicura il segretario generale Guglielmo Epifani, che spiega in un video tutte le ragioni.   

L'epicentro ideale della mobilitazione è l'Emilia Romagna dove lo sciopero, come in altre quattro regioni (Veneto, Puglia, Molise e Sardegna) è a livello regionale e non provinciale.
A Bologna sono previsti tre cortei e alle 12,30 in piazza Maggiore il comizio conclusivo è affidato al segretario generale, Guglielmo Epifani.

Venerdì 12 dicembre, insieme alla Cgil, incrociano le braccia anche i sindacati di base. Cobas, Cub e SdL hanno infatti indetto un secondo sciopero generale (il primo è stato effettuato il 17 ottobre) di tutte le categorie per l'intera giornata contro la Finanziaria, i tagli e la privatizzazione di scuola e università, la precarietà ma anche per la sicurezza nei posti di lavoro e per il recupero dei diritti sindacali.

Questi i possibili disagi nel settore delle poste, in quello del pubblico impiego, della sanità pubblica e privata e nel settore bancario.

Di seguito, i fermi nei trasporti previsti per venerdì 12 dicembre.

Treni - Sospeso lo sciopero del trasporto ferroviario sull' intero territorio nazionale. E' la decisione presa dal sindacato di Corso Italia giovedì 11 dicembre. "In considerazione delle avverse condizioni meteorologiche che colpiscono il Paese - si legge nella nota - e del peggioramento annunciato in alcune zone per la giornata di domani (venerdì 12, ndr), le precedenti comunicazioni circa le modalitaà dello sciopero generale nella giornata del 12 dicembre, limitatamente al settore dei trasporti, devono intendersi così modificate: il personale addetto alla circolazione del trasporto ferroviario è esonerato dalla partecipazione allo sciopero sull'intero territorio nazionale; il personale addetto alla circolazione del Trasporto Pubblico Locale sarà esonerato dalla partecipazione mediante comunicazione dei sindacati di categoria provinciali limitatamente alle situazioni colpite dal maltempo".

Restano confermate invece in modo integrale le modalità dello sciopero comunicate in precedenza per tutto il restante personale del settore trasporti e per le altre categorie.

Il trasporto pubblico locale si ferma 4 ore seguendo modalità definite città per città.

Roma. Revocata l'agitazione. La Cgil del Lazio ha revocato lo sciopero del trasporto pubblico locale a Roma e in tutta la Regione a seguito della dichiarazione dello stato di calamità naturale emanata dalla Regione per il maltempo che ha colpito tutto il territorio in queste ore. Restano però confermate le otto ore di sciopero per tutte le altre categorie così come le manifestazioni previste per venerdì.

Milano. Metropolitane e tram, 4 ore a rischio; sciopero dalle 18 alle 22. Per venerdì 12 dicembre le strutture territoriali dell’organizzazione sindacale FILT CGIL hanno aderito allo sciopero generale di 4 ore indetto dalla Segreteria Confederale CGIL. Il servizio di metro, bus e tram sarà garantito dal mattino fino alle 18 e dalle 22 al termine.

Torino. Venerdì 12 dicembre è previsto uno sciopero di 24 ore del trasporto pubblico. Le linee urbane, suburbane, e la metropolitana saranno in servizio dalle 6 alle 9 e dalle 12 alle 15. Ulteriori informazioni sul sito di GTT. (Gruppo torinese trasporti).

Bologna. In attuazione dello sciopero generale nazionale proclamato dalla Segreteria Nazionale CGIL per venerdì 12 dicembre le Organizzazioni Sindacali FILT-CGIL e SdL Intercategoriale hanno indetto uno sciopero che, per il personale viaggiante ATC, si svolgerà dalle ore 19.30 alle ore 23.30. 

Firenze. L’organizzazione sindacale COBAS ha indetto per il 12 dicembre uno sciopero di 24 ore secondo le seguenti modalità: Dall'inizio del servizio alle ore 06.00, dalle ore 09.15 alle ore 11.45, dalle ore 15.15 alla fine del servizio.
Nella stessa giornata, l'organizzazione sindacale FILT/CGIL, anch'essa nell'ambito di un'agitazione nazionale, ha indetto uno sciopero di 2 ore secondo le seguenti modalità: dalle ore 09.15 alle ore 11.45. Tutte le info sul sito dell’azienda di trasporti di Firenze ATAF.

Scuola e Università. Gli addetti della Formazione professionale, delle scuole non statali, delle università non statali, delle scuole italiane all'estero, dei corsi ex legge 153, dei lettorati presso le università sciopereranno per l'intera giornata. I lavoratori della scuola, dell'alta formazione artistica e musicale sciopereranno, nel rispetto dei servizi minimi indispensabili, per l'intera giornata o turno di lavoro. Anche i lavoratori dell'Università e della Ricerca sciopereranno per l'intera giornata.
A Milano, il Coordinamento dei collettivi di Milano decide di dedicare la mobilitazione alle vittime di piazza Fontana (a 39 anni dalla bomba), "alle vittime del massacro al G8 di Genova 2001" e ad Alexis Grigoroupolos, "un  ragazzo di 15 anni che come noi stava manifestando contro le  riforme del governo sull'istruzione".

Consulta sul sito della CGIL l’elenco completo delle modalità dello sciopero del 12 dicembre 2008.

LINK UTILI 

Ecco le iniziative nelle varie città. Consulta la cartina interattiva del sito CGIL.

Le modalità dello sciopero

Sul sito del Ministero dei Trasporti il calendario degli scioperi 

Scheda FLC Cgil Modalità di sciopero dei Dirigenti scolastici e Presidi incaricati (52,44 kB)

Scheda FLC Cgil Modalità di sciopero del personale della scuola (93,54 kB)


Leggi tutto
Prossimo articolo