Arezzo, ucciso in una lite tra vicini: 6 arresti

1' di lettura

E' salito a sei il numero delle persone arrestate per la sparatoria avvenuta ad Arezzo dopo una lite per un posto auto in cui ha perso la vita un uomo e un altro è rimasto ferito

E ora in carcere sono finiti in sei. C'è Orlando Vecché l'operaio che ha ucciso Nicola Andreacchio, parente di quei vicini di casa con cui da tempo aveva da ridire. E ci sono i cinque che - secondo chi indaga- proprio ad Andreacchio facevano capo. E con lui erano andati da vecchè per mettere le cose a posto. Per far capire chi comandava in questa strada di Meleto, frazione di Cavriglia, in provicia di arezzo. Gli investigatori ne sono convinti: non si puo' parlare di faida tra famiglie. E la ndragheta- entrambe sono calabresi- non c'entra niente.

Leggi tutto
Prossimo articolo