Erba, i coniugi Romano attendono la sentenza

1' di lettura

Al processo per la strage di Erba in corso a Como la difesa dei coniugi Romano ha chiesto l'assoluzione, la perizia psichiatrica e la riapertura delle indagini. Domani la Corte d'Assise si riunirà in camera di consiglio

Assoluzione perché innocenti. Lo chiede al processo per la strage di Erba la difesa di Rosa Bazzi e Olindo Romano, imputati per quattro omicidi e un tentato omicidio. In subordine, a raffica, le altre richieste, che arrivano al termine delle arringhe. Perizia psichiatrica. Perché vivono in un mondo autistico. Lui si autoaccusa per salvare lei, ma la moglie, quando lo sa, lo anticipa e confessa a sua volta. E poi, istanza di riapertura indagini: un quotidiano pubblicò la testimonianza di un'avvocatessa che avrebbe incontrato Valeria Cherubini alle 20.16.

Leggi tutto
Prossimo articolo