Strage di Erba, la parola alla difesa: Olindo è innocente

1' di lettura

Oggi è la giornata della difesa dei coniugi Romano, i legali cercheranno di smontare le tesi dell'accusa. "In questo processo l'ergastolo è già scritto ma in realtà ci sono solo elementi indiziari" ha detto in aula il legale della coppia nella sua arringa

A Como è ripreso il processo per la strage di Erba. Oggi è la giornata della difesa dei coniugi Romano, i legali cercheranno di smontare le tesi dell'accusa. "In questo processo l'ergastolo è già scritto ma in realtà ci sono solo elementi indiziari" ha detto in aula il legale di Olindo Romano prima di chiudere l'arringa con una sola parola: "Innocente".

Leggi tutto
Prossimo articolo