La difesa chiede nuova perizia psichiatrica per i Romano

1' di lettura

Al processo per la strage di Erba il difensore di Olindo e Rosa punta sulla testimonianza dell'unico sopravvissuto, Frigerio. E sostiene la tesi della confessione "estorta"

A Como è ripreso il processo per la strage di Erba. Oggi è la giornata della difesa dei coniugi Romano, i legali cercheranno di smontare le tesi dell'accusa. "In questo processo l'ergastolo è già scritto ma in realtà ci sono solo elementi indiziari" ha detto in aula il legale di Olindo Romano prima di chiudere l'arringa con una sola parola: "Innocente". Inoltre gli avvocati difensori chiederanno che i due imputati siano sottoposti ad una nuova perizia psichiatrica.

Leggi tutto
Prossimo articolo

le ultime notizie di skytg24