Mafia, scoperto bunker sotterraneo a Palermo

1' di lettura

La polizia di Palermo ha scoperto, sotto i palazzi del popolare quartiere Zen, un bunker sotterraneo all'interno del quale era stato realizzato un poligono di tiro. Potrebbe essere stato un rifugio per latitanti

Un bunker sotterraneo, realizzato proprio sotto i palazzoni del popolare quartiere Zen di Palermo, storica roccaforte dei boss Salvatore e Sandro Lo Piccolo. Una fortezza impenetrabile per le forze dell'ordine. A scoprirlo sono stati gli agenti del commissariato San Lorenzo di Palermo ieri pomeriggio. Gli agenti lo hanno scovato indagando su Antonino Grimaldi, 29 anni, pluri pregiudicato. Sotto un box di sua pertinenza era stato realizzato un mini bunker con tanto di poligono di tiro per le esercitazioni.

Leggi tutto
Prossimo articolo