Maltempo, Italia flagellata dal vento

1' di lettura

Il forte vento e le temperature gelide hanno messo in ginocchio il centro sud della Penisola. I danni e i disagi maggiori si sono avuti sulle isole a causa delle mareggiate

Vento e gelo. La perturbazione arrivata dal nord Europa non dà tregua. Le raffiche che raggiungono talvolta i 100 km orari, dicono gli esperti, almeno per ora non si fermeranno e il freddo continuerà a fare la sua parte con temperature in picchiata ovunque. Dopo una brevissima pausa di qualche ora, lunedì, fa sapere la protezione civile, arriverà una nuova perturbazione atlantica che porterà la neve anche a basse quote, soprattutto sul versante orientale. La situazione più difficile si è registrata sulle isole.

Leggi tutto
Prossimo articolo