Processo Thyssen, in aula i parenti delle vittime

1' di lettura

Ultima udienza preliminare, poi toccherà al gup decidere se e chi rinviare a giudizio e per quale reato. Sette dirigenti della multinazionale tedesca gli imputati

Ultima udienza preliminare nel processo per il rogo all'acciaieria ThyssenKrupp di Torino, in cui persero la vita 7 operai e per il quale sono imputati l'ad per l'Italia della Thyssen, Harald Espenhahn, e altri cinque dirigenti. Il pm Raffaele Guariniello chiede per Espenhahn il rinvio a giudizio per omicidio volontario e rimozione dolosa di cautele antinfortunistiche, stesso reato e omicidio colposo per gli altri. Il Gup Francesco Gianfrotta deciderà poi se e chi rinviare a giudizio e per quale reato. L'udienza è a porte chiuse, in aula ci sono solo i parenti delle vittime.

Leggi tutto
Prossimo articolo