Parmalat, lo sfogo di Tanzi: "Non esiste alcun tesoro"

1' di lettura

L'ex patron della società di Collecchio ha rilasciato dichiarazioni spontanee davanti ai giudici di Milano nel corso del processo che lo vede imputato tra l'altro per aggiotaggio

Inconsapevole della truffa ai danni dei risparmiatori, semmai vittima della banche. Prende la parola davanti ai giudici della I sezione del tribunale di Milano Calisto Tanzi, l'ex patron di Parmalat accusato nel processo milanese di aggiotaggio, ostacolo agli organismi di vigilanza, e con voce incerta racconta la sua verità. A 5 anni dal crack della società di Collecchio che lasciò un buco da 14 miliardi di euro e danneggiato oltre 200mila risparmiatori, l'ex patron di Parmalat, per il quale la pubblica accusa ha chiesto lo scorso ottobre la condanna a 13 anni di reclusione.

Leggi tutto
Prossimo articolo