Sicilia, Asl truffate per 14 mln di euro

1' di lettura

La Guardia di Finanza ha scoperto un sistema di rimborsi illegali di cui godevano alcuni medici della mutua, che continuavano a ricevere l'indennità per pazienti deceduti da anni. L'indagine è nata da un episodio simile accertato l'anno scorso

51mila persone morte da anni, 51mila fantasmi, per i quali i medici di famiglia continuavano a ricevere l'indennità mensile, come fossero ancora pazienti da assistere. Il danno accertato, per il servizio sanitario regionale, ammonta a 14 milioni di euro. Una truffa scoperta in Sicilia dalla Guardia di Finanza che ha intensificato i controlli su tutto il territorio della regione dopo aver accertato, lo scorso anno, una identica truffa, ma dalle dimensioni più contenute: 5 milioni di euro, corrisposti dalle Asl a medici di base come indennità per assistiti già morti.

Leggi tutto
Prossimo articolo