Eluana, "Ora può morire"

1' di lettura

La Cassazione ha deciso: stop all'alimentazione forzata. Dichiarato inammissibile il ricorso della procura di Milano contro la sentenza che permetteva di interrompere le cure. Pdl e Vaticano: è eutanasia

Eluana Englaro può morire. La Cassazione ha infatti dichiarato inammissibile il ricorso della procura di Milano contro il decreto dello scorso luglio della Corte d'Appello di Milano che permetteva di interrompere l'alimentazione forzata. Per Pdl e Vaticano la sentenza introduce l'eutanasia in Italia. Eluana si trova in stato vegetativo permanente dal 18 gennaio del 1992, quando, ventenne, rimase vittima di un grave incidente stradale. Sulla decisione dei giudici interviene la Cei che richiama alla responsabilità morale di chi si adopera per porre termine alla vita di Eluana.

Leggi tutto
Prossimo articolo