Udine, donna uccisa a colpi di pistola nella sua villa

1' di lettura

La vittima era la convivente di Paolo Calligaris, imprenditore dell'omonima azienda della sedia. Gli investigatori pensano a un'aggressione per vecchi rancori finita in tragedia. Un uomo sarebbe stato visto allontanarsi dal luogo del delitto

E' quella di un'aggressione per vecchi rancori finita in tragedia l'ipotesi su cui stanno lavorando i carabinieri per far luce sull'omicidio di Tatiana Tulissi, la donna di 37 anni uccisa con tre colpi di pistola alla schiena ieri nella sua villa di Manzano, in provincia di Udine. A confermarlo il lungo interrogatorio al quale sono stati sottoposti dai carabinieri il convivente, l'imprenditore Paolo Calligaris dell'omonima azienda della sedia, e l'attuale compagno della moglie di quest'ultimo. Un uomo sarebbe stato visto allontanarsi dal luogo del delitto.

Leggi tutto