Donna uccisa a Udine, è giallo sul movente

1' di lettura

Proseguono le indagini sull'omicidio di Tatiana Tulissi, la 37enne assassinata ieri con tre colpi di pistola alla schiena nella sua villa a Manzano. Gli investigatori non trascurano nessuna pista, potrebbe essersi trattato di una rapina finita male

Potrebbe essersi trattato di una rapina finita male. Gli investigatori non escludono alcuna pista ma questa sembra al momento l'ipotesi più accreditata per l'omicidio di Tatiana Tulissi, la 37enne donna, convivente dell'imprenditore Paolo Calligaris dell'omonima azienda della sedia, uccisa ieri con tre colpi di pistola alla schiena nella sua villa di Manzano, in provincia di Udine. E' giallo però sul movente. "Non riusciamo a capire - ha spiegato il procuratore capo di Udine, Antonio Biancardi - potrebbe anche essersi trattato di una tentata rapina non andata a buon fine perché non è stato portato via nulla".

Leggi tutto
Prossimo articolo