In coma dopo uno scippo, arrestati due minori

1' di lettura

Napoli, è in coma la studentessa salernitana che si è opposta a un tentativo di scippo. Due minorenni, a bordo di un motociclo, per strapparle la borsetta la hanno trascinata in terra fino a farle sbattere violentemente il capo

Volevano strapparle la borsetta, invece la hanno quasi uccisa. Ora i due scippatori, 15 e 17 anni, sono in una comunità di accoglienza per minori. I due sono stati sottoposti a provvedimento di fermo, con l'accusa di tentata rapina aggravata in concorso. La vittima, una ragazza di 27 anni, è in coma. E' successo a Napoli, nella notte tra mercoledì e giovedì, nella centralissima piazza Dante.

Leggi tutto
Prossimo articolo