Garlasco, la procura chiede il rinvio a giudizio per Stasi

1' di lettura

Il 24enne Alberto è l'unico indagato per l'omicidio della fidanzata Chiara Poggi, avvenuto nell'agosto del 2007. La difesa: "Ce l'aspettavamo"

Come atteso, la procura di Vigevano ha chiesto il rinvio a giudizo per Alberto Stasi, l'unico indagato per l'omicidio della fidanzata Chiara Poggi. L'accusa è quella di omicidio volontario aggravato da crudeltà. A oltre un anno da quel 13 agosto 2007, quando la 26enne di Garlasco venne uccisa con diversi colpi alla nuca e al volto, la procura conferma quindi i sospetti verso il 24enne fidanzato della vittima. "Ce l'aspettavamo visto che sono scaduti i termini dei venti giorni e che la procura non ci ha concesso la proroga delle indagini da noi richiesta", ha detto la difesa di Stasi.

Leggi tutto
Prossimo articolo