"Morte e aldilà oscurate da superstizioni"

1' di lettura

Il Papa ha parlato in occasione della festività dedicata ai defunti. "La Chiesa ci invita a pregare per i nostri cari defunti e a sostare presso le loro tombe nei cimiteri, la speranza cristiana è per tutti", ha detto Benedetto XVI

I cristiani parlino della morte e spieghino il concetto di vita eterna, contro superstizioni, mitologie, sincretismi. E' l'invito del Papa in occasione delle celebrazioni dei defunti. "La speranza cristiana, ha ricordato il Pontefice, non è mai però soltanto individuale, è sempre anche speranza per gli altri. Le nostre esistenze sono profondamente legate le une alle altre ed il bene e il male che ciascuno compie tocca sempre anche gli altri". Benedetto XVI ammonisce: "E' necessario evangelizzare la realtà della morte e della vita eterna".

Leggi tutto
Prossimo articolo