Napoli, fa retromarcia e uccide il nipotino di due anni

1' di lettura

Dramma sulla strada a Napoli. Un bimbo di due anni è stato travolto dall'auto della zia, mentre la donna faceva retromarcia. Subito soccorso e trasportato all'ospedale Cardarelli, il piccolo è morto al pronto soccorso

Tutto è avvenuto in pochi secondi. Un bambino di appena due anni è stato travolto e ucciso a Marano, un comune alle porte di Napoli, dalla macchina condotta dalla zia. La donna, impegnata a fare una manovra in retromarcia con la sua auto, non si è accorta che dietro la vettura c'era il nipotino. Il piccolo, figlio unico di una giovane coppia, è finito con la testa sul selciato, riportando delle ferite gravi. Pochi minuti dopo, al pronto soccorso dell'ospedale Cardarelli di Napoli, il suocuore ha cessato di battere.

Leggi tutto
Prossimo articolo