Scontri di piazza Navona, sono 15 gli indagati

1' di lettura

Primi indagati per gli scontri di piazza Navona in occasione della manifestazione contro l'approvazione al Senato del decreto di riforma della scuola. Si tratta di 15 persone di opposte fazioni

Indagati in 15 per questo putiferio. 15 facinorosi individuati nel mare di liceali, universitari e professoresse. Resistenza a pubblico ufficiale, detenzione di armi improprie i reasti contestati ai manifestanti di destra e di sinistra dalla procura di Roma per i tafferugli scoppiati a piazza Navona, salotto romano a due passi dal Senato, durante il corteo antigelmini. Due i furgoni arrivati in pieno centro al seguito della manifestazione, uno di blocco studentesco-movimento di destra, l'altro dei centri sociali secondo accertamenti degli investigatori.

Leggi tutto
Prossimo articolo