Tifoso Juve aggredito, è grave ma non rischia la vita

1' di lettura

Ieri sera, al termine della partita della nona giornata di serie A tra la squadra di casa e la Juventus, un tifoso bianconero è stato aggredito. Aveva cercato di difendere il figlio, 16enne, da alcuni ultras rossoblù

E' in prognosi riservata il tifoso modenese di 44 anni ferito ieri sera al termine della partita Bologna-Juventus nei pressi dello stadio Dall'Ara di Bologna. L'uomo è in coma farmaceutico ma le sue condizioni non sembrerebbero gravi perchè non ha riportato gravi ematomi alla testa. Si esclude quindi che la prognosi possa essere sciolta nelle prossime ore.

Leggi tutto