Mailat, le lacrime prima della condanna

1' di lettura

29 anni per l'omicidio di Giovanna Reggiani. "Non la ho ucciso io, le ho solo preso la borsetta", ha detto alla Corte il rumeno accusato del delitto avvenuto un anno fa presso la stazione di Tor di Quinto a Roma

Ha pianto, prima della sentenza e ha voluto parlare, per la prima volta, in aula. "Non ho ucciso la signora Reggiani, le ho solo preso la borsetta", ha detto alla Corte Romolous Mailat, il rumeno accusato dell'omicidio di Giovanna Reggiani avvenuto un anno fa presso la stazione di Tor di Quinto a Roma. Ma i giudici lo hanno condannato comubnque a 29 anni. Non l'ergastolo, come richiesto dal pm Barborini, che oltre all'accusa di omicidio volontario e rapina aveva aggiunto anche la violenza sessuale perchè la signora Reggiani era stato trovata seminuda.

Leggi tutto
Prossimo articolo