Lo pestano per rubare la sciarpa al figlio

1' di lettura

Migliorano le condizioni del tifoso juventino aggredito ieri sera con un colpo alla testa da alcuni sostenitori del Bologna che cercavano di rubare la sciarpa bianconera del figlio

Sono stabili, e in fase di leggero miglioramento, le condizioni del tifoso juventino, aggredito al termine della partita Bologna-Juventus, ricoverato nella rianimazione dell'Ospedale Maggiore di Bologna. Nelle prossime ore i medici che lo hanno in cura dovrebbero sospendere il coma farmacologico. La seconda tac ha infatti escluso la presenza di lesioni importanti. I medici domani potrebbero sciogliere la prognosi e dichiararlo definitivamente fuori pericolo di vita.

Leggi tutto
Prossimo articolo