La scuola scende in piazza

1' di lettura

Ha preso il via a Roma da piazza della Repubblica la manifestazione nazionale contro la legge Gelmini di riforma del sistema scolastico approvata in Senato. Dopo gli scontri di ieri tra studenti di destra e di sinistra, oggi sembra tutto tranquillo

Sono decine e decine di migliaia tra insegnanti, studenti e bambini delle scuole elementari hanno cominciato a sfilare per le vie di Roma per protestacontro la riforma della scuola approvata ieri al Senato. Preceduti da cinque cordoni di polizia, la manifestazione, cui si è aggiunto all'inizio di via Barberini il segretario generale della Cgil Guglielmo Epifani, è ormai in prossimità di piazza Barberini. La stragrande maggioranza dei partecipanti è però ancora ferma dentro l'enorme catino di Piazza Esedra, che non riesce a contenere tutti manifestanti.

Leggi tutto
Prossimo articolo