Gup: "Knox e Sollecito capaci di brutali violenze"

1' di lettura

Dalla sua cella Amanda Knox si dice serena e pronta ad affrontare il processo. Ieri il gup Paolo Micheli aveva respinto la richiesta di arresti domiciliari per lei e per Raffaele Sollecito. Gli avvocati preparano il ricorso

Nei confronti di Amanda Knox e Raffaele Sollecito "l'ordinamento ha il diritto e il dovere di apprestare al massimo le proprie difese" perchè si tratta di soggetti capaci di compiere atti di "brutale violenza". Lo scrive il gup di Perugia Paolo Micheli nell'ordinanza di 17 pagine con cui respinge la richiesta di arresti domiciliari avanzata dalla studentessa americana e dall'ingegnere pugliese, rinviati a giudizio con l'accusa di aver ucciso e violentato Meredith Kercher.

Leggi tutto
Prossimo articolo