Roma, battaglia tra studenti di destra e di sinistra

1' di lettura

Dopo l'approvazione del decreto Gelmini in aula, a piazza Navona è scoppiata la tensione tra studenti di destra e sinistra. Si sono fronteggiati con bastoni, cinghie, fumogeni e lanci di sedie

Piazza Navona è stata teatro di pesanti scontri tra studenti di destra e di sinistra. Il bilancio è di quattro feriti, tre manifestanti e un poliziotto, tutti medicati all'ospedale Santo Spirito. I due gruppi dell'Uds e del Blocco Studentesco (movimento di destra) si sono fronteggiati con lancio di fumogeni e di tavolini e sedie dei ristoranti e locali circostanti. La tensione è salita improvvisamente e i ragazzi hanno usato di tutto di picchiarsi. La Polizia , con scudi e manganelli, è intervenuta per dividerli. Ma gli scontri sono stati comunque violentissimi.

Leggi tutto
Prossimo articolo