Maestra morta in montagna, "un incidente"

1' di lettura

E' stato ritrovato in un dirupo il corpo senza vita di Sara Montemurro, la maestra di 31 anni scomparsa mercoledì scorso nei boschi della Val Chiavenna, in provincia di Sondrio. Dai primi accertamenti la donna sarebbe scivolata da un cornicione

Si sono concluse tragicamente le ricerche di Sara Montemurro, la giovane maestra di Chiavenna scomparsa da mercoledì scorso. Il suo corpo privo di vita l'hanno trovato nel pomeriggio di oggi in fondo a un dirupo, in una zona particolarmente impervia. Dai primi accertamenti la 31enne sarebbe scivolata da un cornicione e secondo quanto fa sapere Giuseppe Cerfoglia, responsabile del Soccorso Alpino "non vi sono elementi che possano far ipotizzare altre dinamiche diverse da quelle di una tragica fatalità.

Leggi tutto
Prossimo articolo