Sondrio, recuperato il corpo di Sara Montemurro

1' di lettura

Le operazioni della squadra di soccorso sono state rese difficili per il carattere impervio della zona fra i comuni di Chiavenna e San Giacomo Filippo. Nessun giallo: la giovane maestra sarebbe scivolata dal cornicione sopra Dalò

Si tratterebbe, a un primo sommario esame, di un incidente in montagna. Sara Montemurro, la maestra di 31 anni che era scomparsa da casa nel pomeriggio di mercoledì scorso per andare a scattare alcune fotografie tra i boschi, sarebbe scivolata dal cornicione sopra Dalò, in una zona molto impervia compresa fra i comuni di Chiavenna e San Giacomo Filippo. Nessun giallo, dunque, dietro la morte della giovane insegnante di sostegno, mentre una squadra del Soccorso alpino ha provveduto a recuperarne il corpo.

Leggi tutto
Prossimo articolo