La Sardegna conta vittime e danni. Tre morti e tre dispersi

1' di lettura

Smentito il ritrovamento di una quarta vittima. Almeno 15 milioni di euro di danni, la Regione ha chiesto lo stato di calamità naturale

Tre morti e tre dispersi, poi case distrutte, strade e campagne allagate, danni per almeno 15 milioni di euro. Questo il bilancio nelle zone del cagliaritano colpite dal forte nubifragio di ieri. Tra le persone che mancano all'appello anche l'ingegnere Antonello Porcu, di cui i soccorritori hanno smentito il ritrovamento del corpo. Centinaia gli sfollati, che aspettano di sapere quando potranno rientrare nelle proprie abitazioni. La Regione ha chiesto lo stato di calamità naturale. Intanto il capo della Protezione civile, Guido Bertolaso, ha sorvolato in elicottero le aree più colpite.

Leggi tutto
Prossimo articolo