Roma, sospettato di pedofilia rischia linciaggio

1' di lettura

A Tor Bella Monaca, quartiere di Roma, i carabinieri sono intervenuti per evitare il linciaggio di un uomo sospettato di pedopornografia. Una quarantina di abitanti quando lo hanno visto rincasare, lo hanno circondato urlandogli di andare via

Volevano dargli una lezione, poiché sospettato di pedopornografia. Nel suo appartamento qualche giorno fa è stato sequestrato materiale, ora al vaglio degli inquirenti. Quando lo hanno visto rincasare, la gente del quartiere ha cominciato a protestare urlandogli di andare via. Sono volate parole grosse e qualche spintone che solo per poco non si è trasformato in un linciaggio pubblico. E' accaduto a Tor Bella Monaca, quartiere alla periferia di Roma, lo stesso dove qualche giorno fa un cittadino cinese venne aggredito e picchiato da alcuni ragazzi.

Leggi tutto
Prossimo articolo