Pavia, bimba rom muore soffocata

1' di lettura

A toglierle l'aria potrebbe essere stato un rigurgito, o forse, involontariamente i suoi due fratellini che con lei dorminano sul sedile posteriore del furgone. L'episodio in un campo rom allestito nel piazzale di Gropello Cairoli

Potrebbe essere morta soffocata la bimba di 2 mesi, che insieme con i genitori rom di orginine bosniaca, viveva in un furgonicino riadattato a roulotte. A toglierle l'aria potrebbe essere stato un rigurgito, o forse, involontariamente i suoi due fratellini che con lei dorminano sul sedile posteriore del furgone. Da quando il campo nomadi di Garlasco era stato sgomberato, la famiglia rom si era sistemata nel piazzale di Gropello Cairoli, nel Pavese. Al risveglio dei genitori, stamattina, la piccola non respirava. Inutile la corsa verso la clinica Beato Matteo di Vigevano.

Leggi tutto
Prossimo articolo