False griffe, sequestrato centro commerciale a Catania

1' di lettura

Un centro di stoccaggio del falso è stato scoperto e squestrato dalla Guardia di Finanza a Misterbianco in provincia di Catania. La struttura, priva di sanatoria, era gestita da cinesi

Per tutti era il centro ingrosso italo cinese, per la Guardia di Finanza di Catania un vero e proprio "centro commerciale del falso", il capannone sequestrato in contrada Siele nel comune di Misterbianco. 30 stand, migliaia di prodotti contraffatti, 80 addetti, tutto su un'area di 7mila metri quadrati. Il blitz delle Fiamme gialle, scattato nella tarda serata di ieri, ha portato alla denuncia di 5 persone: 4 cinesi che gestivano la struttura e il proprietario che per l'affitto percepiva 25mila euro al mese.

Leggi tutto
Prossimo articolo