Arriva l'inverno, tornano smog e traffico

Ecopass a Milano
1' di lettura

Pubblicato da Legambiente il dossier Ecososistema urbano 2009. Migliara la qualità dell'aria a Milano. Peggiora quella di Roma. Presentati i piani antismog per le due città

Roma bocciata, Milano rimandata: è questo uno dei responsi del dossier Ecosistema urbano 2009, il monitoraggio annuale di Legambiente sulla sostenibilità dei 103 capoluoghi di provincia italiani, in collaborazione con Centro Studi ambiente e Sole24ore. Dal dossier si evince che il capoluogo lombardo "lentamente sta risolvendo alcune delle sue criticità". La faticosa risalita di Milano dal 59° al 49° posto, è dovuta in parte al lieve miglioramento dello smog registrato nel 2007, alla riduzione delle auto circolanti tra i residenti, alla buona tenuta dei mezzi pubblici, all’estensione, seppur lenta, delle isole pedonali (0,27 metri quadri per abitante), al calo del consumo di combustibili e alla lieve crescita del teleriscaldamento.

Discorso diverso per Roma. Per qualità della vita la capitale scende al 70° posto, il peggior risultato degli ultimi 10 anni. La capitale perde ben 15 posizioni, crolla dal 55° al 70° posto. I singoli indicatori dell’indagine non lasciano dubbi sul perché: smog e concentrazione di No2 (biossido di azoto). Roma è all’88° posto in Italia per qualità dell'aria. Altissima anche la concentrazione di particelle Pm10, responsabili di malattie respiratorie e anche tumorali. Inoltre Roma mette a segno gli unici risultati positivi per offerta di trasporto pubblico e numero di passeggeri che ne usufruiscono. Considerando l’estensione della città non potrebbe essere altrimenti. Ma l’Urbe sprofonda di nuovo in graduatoria, al 98° posto, per tasso di motorizzazione, toccando quota 71 auto ogni 100 abitanti, compresi i neonati, gli ultra80enni e gli invalidi. E tocca il fondo anche per consumo di carburanti.

Ecco comunque in sintesi i piani antismog previsti dalle autorita comunali delle due città:

Milano - Fermo restando l'area Ecopass (attiva dalle 7,30 alle 19,30 dei giorni feriali), il piano invernale per la mobilità  entrato in vigore lo scorso 15 ottobre, prevede il contenimento degli episodi acuti d’inquinamento atmosferico, in particolare quello da polveri sottili (PM10). Tra le diverse misure si prevede il fermo programmato dei mezzi più inquinanti (autoveicoli benzina e diesel Euro 0 e diesel Euro 1, ciclomotori e moto a due tempi Euro 0) dal 15 ottobre 2008 al 15 aprile 2009, dal lunedì al venerdì (escluse anche le giornate festive infrasettimanali) dalle 7.30 alle 19.30. In più, è già stato deciso che, dal 15 ottobre 2009, la limitazione ai mezzi più inquinanti si estenderà ai veicoli diesel Euro 2. La mappa e l'elenco delle strade percorribili, contenuti in un decreto della Direzione Generale Qualità dell'Ambiente, è disponibile sul sito ambiente.regione.lombardia.it. Informazioni su questa misura saranno fornite anche telefonando al call center (840.00.00.05 da telefono fisso o allo 02.69967001 da cellulare e da fuori regione).

Roma - La nuova amministrazione capitolina sta lavorando per dare biodiesel ai mezzi pubblici, per la realizzazione di nuove piste ciclabili e ha già dato parcheggi gratuiti ai veicoli elettrici. Si parte dal biodiesel gratuito per 3 mesi per i mezzi pubblici a maggiori controlli delle emissioni delle auto, fino agli incentivi per l'acquisto di auto ecologiche, gpl e metano. Inoltre è stata introdotta l'eco-sosta, il parcheggio gratuito per le auto elettriche o ibride all'interno delle strisce normalmente a pagamento. Si prevede poi l'installazione di 60 postazioni di ricarica elettrica nei distributori di benzina della Capitale e il potenziamento delle piste ciclabili, con 40 km in più, su un totale di circa 110 km. Si allargherà il servizio di bike sharing. Abolito l'utilizzo delle targhe alterne e dei blocchi domenicali della circolazione anche se il sindaco Gianni Alemanno ha dichiarato che l'utilizzo delle targhe alterne verrà predisposto solo in casi estremi.
Informazioni sulla mobilità a Roma sono disponibili nella pagina del Comune di Roma dedicate alla circolazione e al traffico. Per avere informazioni telefonici, questi i numeri da chiamare: Ufficio Relazioni con il Pubblico - 06.6710.70721 ~ 06.6710.70722. Trasporto Pubblico Locale - 06.6710.70731. Traffico e Viabilità: 06.6710.70782. Sistemi di Mobilità: 06.6710.70824 ~ 06.6710.70826.

Leggi tutto
Prossimo articolo