Uccise i genitori, Pietro Maso da oggi è in semilibertà

1' di lettura

Pietro Maso ha ottenuto la semilibertà e già nei prossimi giorni potrà uscire dal carcere di Opera per lavorare. I suoi avvocati chiedono che venga rispettato il percorso di recupero umano, affettivo e sociale compiuto dal ragazzo nei 17 anni di carcere

Pietro Maso andrà a lavorare come magazziniere in una azienda dell'hinterland milanese. C'è massimo riserbo sul nome dell'imprenditore che ha accettato di ospitare l'uomo che, dopo 17 anni di carcere per aver ucciso i genitori il 17 aprile del 1991, ora ha ottenuto la semilibertà. Già domani o dopodomani Maso potrebbe iniziare la sua seconda vita fuori dal carcere, almeno nelle ore di lavoro. Poi la sera tornerà in cella. Un'occasione per riscattarsi, dopo quello che i giudici del tribunale di Sorveglianza di Milano hanno ritenuto un percorso di riabilitazione sufficiente.

Leggi tutto