Varese, quindicenne aggredita e malmenata da coetanei

1' di lettura

Una ragazzina marocchina di 15 anni sarebbe stata aggredita e malmenata da un gruppo di coetanei venerdì a Varese. All'origine del pestaggio una lite per il posto a sedere su un autobus. La ragazza ha riportato la frattura del setto nasale

Un pestaggio violento, nell'indifferenza generale. Sarebbe successo a Varese, dove una ragazza marocchina di 15 anni ha dichiarato di essere stata picchiata a sangue da un gruppo di coetanei, che le avrebbero rivolto pesanti frasi razziste dopo una lite per un posto sul bus. L'episodio risalirebbe al pomeriggio di venerdì e si sarebbe verificato in centro città. Anna, questo il nome dell'extracomunitaria, è stata trovata sanguinante da un volontario dei City Angels che ha subito chiamato il 118. Le è stata riscontrata la frattura del setto nasale.

Leggi tutto